Focus

Notizie ed Eventi

Sviluppi su DustIQ

Gli ultimi aggiornamenti

A pochi mesi dal lancio sul mercato, Kipp & Zonen ha rilasciato una Newsletter su DustIQ con gli ultimi sviluppi ed alcuni chiarimenti, di cui riportiamo qui sotto la traduzione:

 

Che valori riporta lo strumento?

Per tutte e 24 le ore della giornata ed ogni minuto di ogni ora, DustIQ riporta in maniera automatica la Perpendicular Transmission Loss (TLgen) ed il Soiling Ratio (SRgen) di entrambi i sensori, in maniera indipendente. Un basso valore di TL equivale ad un alto valore di SR (vetro relativemente pulito), poichè SRgen=100%-TLgen.

I valori di SRgen e TLgen sono comparabili con le misure effettuati dai sistemi alternativi basati sulla comparazione di due pannelli, uno sporco e uno pulito, nelle condizioni di sole a mezzogiorno; questi sistemi utilizzano le misure di corrente per i calcoli di SR.

I valori di SRgen e TLgen risultano ideali per osservare l'accumulo di polvere e sporcizia sui pannelli, calcolare la perdita di produzione energetica giornaliera per la location nel parco solare e decidere se condurre attività di pulizia o meno.

 

Che vantaggi porta il sistema di "Local Dust Profile"?

DustIQ viene calibrato in fabbrica e settato per la tipologia di polvere "Arizona Test Dust"; la tipologia di polveri e sporco che gli utilizzatori troveranno nei propri campi sarà sicuramente differente, problematica che richiede una calibrazione in sito dello strumento. Grazie ad una cella solare inclusa nel nuovo design di DustIQ, assieme alla procedura per creare un Profilo Locale di Sporco (LDP), è possibile calibrare lo strumento per correlare in maniera esata le misure con la TL effettiva (che cambia in base al colore delle polveri depositate).

È necessario eseguire tale procedura solamente una volta, ed il profilo LDP può essere salvato e condiviso con altri DustIQ installati nello stesso sito.

Qualora la composizione di polveri dovesse cambiare durante l'anno, possono essere registrati diversi profili LDP per aggiornare i vari DustIQ durante l'arco dell'anno.

 

Cosa offre il post-processing di DustIQ?

Tenendo conto della data, ora e giorno, esatta posizione, angoli zenith ed azimuth dello strumento, il valore perpendicolare di SRgen può essere trasformato in valore specifico all'ora e posizione SRspec.

Il valore di SRspec combinato con il valore di energia attualmente prodotta permette di calcolare le perdite di energia specifiche per orario; il dato generato può quindi essere utilizzato per i processi di decisione in merito alle attività di pulizia, grazie all'analisi delle perdite di produzione durante l'arco della giornata.

 

Cosa c'è di così speciale in DustIQ?

  • DustIQ è l'unico strumento di rilevamento sporco oggi sul mercato che non richiede manutenzione
  • DustIQ non richiede attività di pulizia extra, acqua o corrente dalla rete; non è dotato di parti in movimento e di conseguenza non vibra e non disperde la polvere. Può addirittura essere installato rivolto verso il basso, in caso di utilizzo con pannelli solare bi-facciali
  • DustIQ lavora 24x7, sempre con la stessa precisione e non necessità di condizioni di cielo pulito a mezzogiorno per misure precise
  • DustIQ è leggero (4kg), piccolo (99.6x16 cm) e facile da installare anche su sistemi ad inseguimento ad 1 o 2 assi

 

Restiamo in trepidante attesa, poichè i tempi stringono ed il lancio è sempre più vicino!

Sviluppi su DustIQ

Altri Articoli

Festival della Meteorologia 2019

Festival della Meteorologia 2019

Con Vaisala, ancora Main Sponsor dell'evento
Cessata la produzione di CA2

Cessata la produzione di CA2

Fine vita per la termopila da laboratorio Kipp & Zonen
Arrivano i Radar a Banda X!

Arrivano i Radar a Banda X!

Vaisala espande la propria offerta di Radar Meteorologici
Eurelettronica al Festival della Meteorologia 2018

Eurelettronica al Festival della Meteorologia 2018

Con Vaisala, Main Sponsor dell'evento!
Indietro
Avanti